Le 10 cascate più spettacolari dell'islanda

10 cascate spettacolari in Islanda

In Evidenza, Storie, Turismo Sostenibile

Islanda, terra di vulcani e ghiacciai, di deserti e erba soffice, di sorgenti e di cascate. Un’isola piena di contrasti dove la straordinaria forza della natura ci lascia senza fiato.

Fra le numerose incredibili esperienze da fare a contatto con la natura, c’è la visita alle numerose cascate dell’isola. Ecco quali sono le 10 cascate più spettacolari dell’Islanda, assolutamente da non perdere se avrete la fortuna di andare in questa meravigliosa isola soprattutto nel periodo estivo, quando la portata d’acqua è maggiore.

1)Dettifoss

Dettifoss è la maggiore cascata islandese e d’Europa. È alta 44 m e larga 100 m, mentre la portata dell’acqua dipende dalle precipitazioni e dallo scioglimento del ghiacciaio Vatnajökull. In estate è facile che si raggiungano i 500 m³/s, il culmine è comunque di 1500 m³/s. La potenza dell’acqua solleva spruzzi che si vedono a 1 km di distanza e nelle giornate di sole generano stupendi arcobaleni.

dettifoss cascata

2) Glymur

La cascata Glymur la più alta tra le cascate dell’Islanda. Raggiunge un altezza di 198 metri e offre una spettacolare vista sul canyon sottostante. Questa cascata, a differenza delle altre, non è accessibile se non attraverso un sentiero piuttosto difficoltoso. Per questo motivo resta uno dei luoghi meno visitati dell’Isola, dove la natura regna sovrana.

3) Goadfoss

Goðafoss è una delle cascate più note e spettacolari d’Islanda, situata nel nord dell’isola. Le acque del fiume Skjálfandafljót cadono per circa 12 metri su una larghezza di ca.30 m. Il suo nome significa “cascata degli dei” si narra infatti che gli antichi abitanti dell’Islanda la considerassero sacra poiché nei tre getti principali vedevano rappresentata la sacra triade di divinità mitologiche germaniche: Odino, Thor e Freyr.

le cascate più belle dell'islanda

4) Haifoss

La cascata Háifoss si trova vicino al vulcano Hekla nel sud dell’Islanda. Il fiume fossa, un affluente del Þjórsá , cade qui da un’altezza di 122 m. Questa è la seconda cascata più alta dell’isola . Dalla fattoria storica Stöng si può partire per un escursione alla cascata lungo la Fossa ( 5 a 6 ore in entrambe le direzioni).

le 10 cascate più spettacolari dell'isalnda

5) Hengifoss

Hengifoss è una delle cascate più belle da visitare nella parte Occidentale dell’Isola. La sua altezza è di 128 metri, ma la sua attrazione è la magnifica gola che ospita una roccia colorata che circonda la cascata e che mostra gli strati delle differenti eruzioni vulcaniche. Ci vogliono circa 40-60 minuti a piedi dal parcheggio per arrivare alla cascata.

hengifoss 10 cascate più spettacolari dell'isola

6) Svartifoss

Svartifoss chiamata anche “la cascata nera” è una cascata islandese situata all’interno del Parco nazionale Skaftafell. Il colore nero delle sue rocce deriva dalla presenza di colonne di basalto dalla forma esagonale di provenienza vulcanica. La cascata Svartifoss è raggiungibile a piedi in circa 45 minuti, percorrendo un sentiero che parte dal campeggio del parco. Proseguendo poi verso ovest si raggiunge la località denominata Sjónarsker.

Le 10 cascate più belle dell'islanda

7) Litlanesfoss

Anche questa cascata si trova nella parte occidentale dell’Isola, molto vicino alla cascata Hengifoss, visitabili entrambe nella stessa giornata e seguendo lo stesso percorso. La cascata è coronata da eccezionali colonne di basalto che rende il luogo assolutamente unico da fotografare.

Le 10 cascate più spettacolari dell'isola

8) Selajadfoss

Seljalandsfoss è chiamata anche “la Cascata Liquida” ed è tra le più note cascate dell’Islanda. Si trova nella parte meridionale dell’Isola, vicino alla cascata Skogafoss. A causa della sua bellezza selvaggia, in special modo quando coronata da un arcobaleno, è tra i luoghi più visitati dell’isola. Il suo nome deriva dalla sua origine: la cascata infatti è originata dal fiume Seljalandsá, il Fiume Liquido, che cade per circa 60 m da ciò che in altri tempi era una scogliera sull’oceano. Ai lati si inerpica un sentiero impervio che permette di arrivare dietro la cascata per ammirare il potente getto in tutta la sua straordinaria bellezza. Vi sembrerà davvero di trovarvi in una fiaba o come protagonisti di un romanzo d’avventura.

Le cascate più belle dell'islanda

9) Skógafoss

Skógafoss è situata nel sud dell’isola presso la località Skógar ed è un’altra meraviglia dell’isola per gli appassionati di fotografia. Non è raro infatti che il sole, colpendo le numerose goccioline d’acqua della cascata dia origine a straordinari arcobaleni. La cascata è larga 25 metri e alta 60 metri. A destra del salto si inerpica una scalinata di circa 700 gradini che porta al culmine della cascata e a pochi passi dall’inizio del salto: vista mozzafiato garantita. Alla grandiosa Skógafoss è attribuito anche un potere magico: si dice che chiunque si bagni nelle sue acque possa ritrovare un oggetto perduto e a lungo cercato.

Le 10 cascate più spettacolari dell'islanda

10) Gljufurarfoss 

Gljufurarfoss è anche chiamata “la cascata nascosta” per via della sua posizione, inserita fra le rocce vicino alla cascata Seljalandsfoss. Anche se più piccola e meno imponente delle altre cascate, vale la pena da vedere proprio per la sua posizione che gli conferisce un alone di mistero. L’acqua fa un salto di 40 metri ma per poterla ammirare nella sua interezza occorre arrampicarsi su di un piccolo sentiero attrezzato, che sale sin sopra la cascata. La spettacolare vista del tuffo di oltre 40 mt vi ripagherà della fatica. Si può anche ammirare Gljúfurárfoss dal basso, ma anche qui occorre un minimo di spirito di avventura: per entrare nelle rocce occorre infatti bagnarsi piedi e gambe nelle fredde acque nella Gola del Troll, Tröllagildel.

Le 10 cascate più belle dell'islanda

Valuta questo articolo