Cascate Vittoria siccità

Cascate Vittoria minacciate dalla siccità: in crisi Zambia e Zimbabwe

News
Hellogreen ti regala 50€ di sconto in prodotti Barò Cosmetics.

Africa, allarme siccità: le Cascate Vittoria potrebbero scomparire nel giro di un anno a causa dei cambiamenti climatici

6 Novembre – In Africa australe il cambiamento climatico si fa sentire: le temperature sfiorano i 51° mettendo in ginocchio il sito Patrimonio dell’Unesco delle Cascate Vittoria, al confine tra Zambia e Zimbabwe. La portata d’acqua è diminuita del 50% arrivando a toccare i minimi storici dagli anni Novanta.

Un danno ambientale inestimabile, con conseguente ricaduta economica non meno catastrofica: oltre ad attrarre milioni di turisti, infatti, le Cascate Vittoria riforniscono di energia la centrale idroelettrica di Kariba. Questa centrale è il principale e indispensabile punto di approvvigionamento di energia elettrica per i Paesi di Zambia e Zimbabwe.

Si stima che ben 45 milioni di persone si troveranno a morire di fame a causa della continua siccità dovuta ai cambiamenti climatici ormai sotto gli occhi di tutti.

Allarme Africa cambiamento climatico Cascate Vittoria

Il Presidente dello Zambia Edgar Chagwa Lungu ha reso pubbliche la propria sofferenza e indignazione con un Twitter post, postando le tristi immagini delle Cascate ormai quasi prosciugate. These pictures of the Victoris Falls are a stark reminder of what climate change is doing to our environment and our livelihood. It is with no doubt that developing countries like #Zambia are the most impacted by climate change and the least able to afford its consequences”, queste le dure parole twittate da Lungu il 1 Ottobre.

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Valuta questo articolo


Hellogreen ti regala 50€ di sconto in prodotti Barò Cosmetics.

Iscriviti alla newsletter di Hellogreen