centrifugati dimagranti 5 ricette facili e veloci

Centrifugati dimagranti: le 5 ricette più efficaci e come prepararle

Salute e Alimentazione

Centrifugati dimagranti: perché fanno bene alla salute

Se pensate che per perdere peso è necessario rinunciare a golosi spuntini probabilmente non avete mai provato i centrifugati dimagranti a base di frutta e verdura, la merenda perfetta e fresca che unisce all’alto potere dissetante, il giusto apporto di sali minerali e vitamine che depurano l’organismo, stimolano la diuresi, ci aiutano a controllare il colesterolo e combattono cellulite, ritenzione idrica e quel fastidioso gonfiore addominale che spesso causa non solo dolore, ma anche fastidio e imbarazzo.

I centrifugati dimagranti, associati a una sana ed equilibrata alimentazione e all’attività sportiva, sono gli alleati giusti per ridurre il senso di fame, bruciare i grassi e tornare in forma senza rinunciare al gusto. Inoltre, bere centrifugati è un buon modo per contrastare lo spreco alimentare. Quante volte abbiamo dovuto fare i conti con frutta e verdura rimaste troppo a lungo in frigorifero o dimenticate su uno degli scaffali della nostra cucina? Anziché buttare via una mela avvizzita, una radice di zenzero non più fresca o una costa di sedano dall’aspetto poco invitante, la soluzione e mixare gli ingredienti, mescolarli ad altri per preparare dei centrifugati e far felice l’ambiente e il nostro portafogli. Scegliere di consumare centrifugati dimagranti è anche un ottimo modo per mangiare quei tipi di verdura e frutta, utili al benessere del nostro organismo, che siamo soliti evitare perché il loro sapore non rispecchia i nostri gusti.

Ideali anche a colazione, i centrifugati dimagranti non sostituiscono però un pasto completo perché non garantiscono il giusto apporto di carboidrati e proteine e possono provocare un calo delle energie fisiche e improvvisi attacchi di fame che alla lunga renderebbero vani i buoni propositi legati all’idea di mantenere uno stile di vita sano che duri nel tempo.

Come preparare centrifugati dimagranti perfetti? Leggete i nostri consigli per scoprire cinque ricette efficaci che vi conquisteranno.

centrifugati dimagranti gli alleati per la salute

Centrifugati dimagranti: quali sono i 3 errori da non fare

Gustosi e colorati, i centrifugati dimagranti ci regalano una bella dose d’energia, sgonfiano la pancia, depurano l’organismo e per prepararli sono necessari frutta, verdura, spezie, una buona centrifuga e un pizzico fantasia.

Quali sono però i tre errori da evitare per sfruttare tutte le potenzialità dei centrifugati dimagranti? Scopriamo insieme a cosa dobbiamo fare attenzione quando prepariamo le bevande naturali che fanno bene al nostro corpo.

  • Scegliere l’elettrodomestico giusto: attenzione a non confondere le centrifughe con gli estrattori di succo a freddo o i frullatori perché si tratta di tre diversi elettrodomestici con specifiche funzioni. Per i centrifugati sono perfette le centrifughe, facili da montare e smontare, ci permettono di preparare in poco tempo fresche bevande a base di frutta e verdura. Gli estrattori  di succo a freddo hanno invece una velocità di rotazione più bassa a differenza degli altri due elettrodomestici, mentre il frullatore è utile anche per tritare il ghiaccio.
  • Non utilizzare qualsiasi alimento: la frutta e la verdura migliori per preparare ottimi centrifugati sono quelli che contengono un’alta percentuale d’acqua. Sconsigliati quindi banana, avocado, fichi e bucce di agrumi, insieme a ortaggi a foglia come l’insalata, torsoli, noccioli e semi. Perfette invece le bucce morbide come quelle di mela, prugne, albicocche e pesche.
  • Il centrifugato va bevuto subito: consumare il centrifugato entro i 15-20 minuti dalla preparazione e non lasciarlo esposto all’aria è necessario se vogliamo evitare il degrado di sostanze nutritive come enzimi e sali minerali.

 

Centrifugati dimagranti: gli ingredienti per preparare 5 gustose ricette

Per mantenerci in forma con gusto i centrifugati dimagranti con frutta e verdura sono la soluzione giusta. Ecco quindi cinque ricette facili per preparare deliziose bevande dai colori vivaci.

1) Centrifugato verde: 2 cetrioli, 2 coste di sedano, ½ cuore di finocchio, 1 ciuffo di bietole, 1 cucchiaino di succo di limone e zenzero grattugiato a piacere. Centrifugate gli ingredienti, diluite il succo con dell’acqua fresca e aggiungete lo zenzero, mescolate e consumate il centrifugato.

2) Centrifugato ACE: 200 gr di pompelmo rosa, 200 gr di pompelmo giallo, 1 arancia, 2 carote, 1 limone, un pizzico di zenzero.  Oltre ad avere proprietà dimagranti il centrifugato ACE aiuta la digestione e fa bene alla pelle.

centrifugati dimagranti quali sono gli errori da non fare

3) Centrifugato rosso: 2 pomodori, 1 peperone rosso, un pizzico di radice di zenzero grattugiata, un pizzico di zucchero. Lavate la verdura, tagliate a pezzetti e inseritela nella centrifuga un po’ alla volta. Aggiungete zucchero e zenzero, mescolate e consumate il centrifugato.

4) Centrifugato viola: 1 ciuffo di spinaci, il succo di mezzo limone, 2 mele, una carota e 1 barbabietola. Dopo aver tagliato la barbabietola sarà sufficiente inserire tutti gli ingredienti nella centrifuga per preparare un centrifugato dimagrante, antiossidante e disintossicante.

5) Centrifugato al peperoncino: 2 gr di peperoncino, 2 pomodori, 2 coste di sedano, 1 carota, la scorza grattugiata di mezzo limone, acqua. Dopo aver tagliato le verdure vi basterà inserirle nella centrifuga, aggiungere il peperoncino e allungare il centrifugato con un po’ d’acqua. Il peperoncino serve a stimolare il metabolismo mentre il pomodoro è ricco di vitamina C e aiuta la pelle a mantenersi tonica e bella.

Valuta questo articolo