Come ridurre l'inquinamento atmosferico? I consigli per contribuire alla causa

Come ridurre l’inquinamento atmosferico? I consigli per contribuire alla causa

Energia e Ambiente
Hellogreen ti regala 50€ di sconto in prodotti Barò Cosmetics.

Come ridurre l’inquinamento atmosferico: gli effetti sulla salute dell’ambiente e dell’uomo

Una delle sfide più impegnative per l’uomo di oggi è preservare la salute del nostro Pianeta e trovare soluzioni sostenibili per rispondere alla domanda: come ridurre l’inquinamento atmosferico?

L’inquinamento atmosferico è una forma di avvelenamento dell’ambiente causato dalla presenza di agenti fisici, chimici e biologici che con la loro azione modificano le caratteristiche naturali dell’atmosfera terrestre.

Si tratta di un fenomeno che incide in maniera significativa sulla qualità dell’aria e danneggia sia la salute umana che quella degli ecosistemi terrestri, acquatici e montani. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che circa il 20% della mortalità in Europa sia attribuibile a cause ambientali e su 133 malattie esaminate almeno 100 potrebbero essere causate dall’inquinamento.

L’inquinamento atmosferico provoca la morte di circa 7 milioni di persone in tutto il mondo ogni anno e, secondo i dati dell’ultimo report The Lancet Countdown on Health and Climate Change a rischio è soprattutto la salute dei neonati e dei bambini.

Il rapporto, che documenta gli effetti del cambiamento climatico e le sue conseguenze su salute ed economia, nasce da una collaborazione internazionale e multidisciplinare che coinvolge oltre 120 esperti di spicco, tra cui scienziati del clima, ingegneri, economisti, scienziati politici, professionisti della salute pubblica e medici di 35 importanti istituzioni accademiche e agenzie delle Nazioni Unite tra cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’Organizzazione Meteorologica Mondiale, la Banca Mondiale e il Centro Europeo per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie.

Anche gli eventi metereologici estremi, come terremoti, siccità, piogge acide, tempeste, uragani e alluvioni, sono collegati ai cambiamenti climatici e all’aumento dei gas serra nell’atmosfera che sta mettendo a rischio la sopravvivenza di molte specie animali e vegetali.

Scopriamo insieme come ridurre l’inquinamento atmosferico attraverso una serie di azioni quotidiane che possono fare la differenza.

 

Come ridurre l’inquinamento atmosferico: 10 consigli per uno stile di vita sostenibile

Il climate change, la distruzione degli ecosistemi e le ripercussioni dell’inquinamento atmosferico sulla salute dell’ambiente e delle persone sono al centro del dibattito pubblico degli ultimi anni.

Secondo una ricerca del National Center for Climate Restoration australiano, entro il 2050 la Terra collasserà a causa del riscaldamento globale che potrebbe superare i tre gradi centigradi.

I dati sono allarmanti: il 35% della superficie terrestre, dove vive il 55% della popolazione mondiale, sarà investita per almeno 20 giorni l’anno da terribili ondate di calore mentre il 3% della superficie terrestre è destinata a diventare arida.

È necessario invertire al più presto la rotta e proteggere la Terra e chi la abita, ma come ridurre l’inquinamento atmosferico? All’origine dei grandi cambiamenti ci sono sempre delle piccole azioni che possono fare la differenza.

Ecco quali sono le dieci abitudini green che ci aiutano a combattere l’inquinamento atmosferico:

  1. Ridurre gli sprechi di energia elettrica;
  2. Preferire fonti di energia rinnovabile;
  3. Ridurre gli imballaggi;
  4. Riciclare e riutilizzare;
  5. Fare la raccolta differenziata;
  6. Acquistare prodotti a chilometro zero e biologici, consumare frutta e verdura di stagione e ridurre il consumo di carne rossa;
  7. Fare shopping ecosostenibile;
  8. Utilizzare prodotti naturali per la cura e l’igiene della persona;
  9. Limitare il consumo di plastica, carta e oggetti monouso;
  10. Scegliere forme di mobilità sostenibile per ridurre il traffico in città e prevenire il degrado urbano.

 

Come ridurre l’inquinamento atmosferico: il car sharing elettrico E-Vai

Oggi, una delle principali fonti di inquinamento atmosferico è il trasporto su strada: per questo, per costruire un futuro migliore e più green è fondamentale ridurre le emissioni nocive dei veicoli alimentati con combustibili fossili.

Per raggiungere l’obiettivo è necessario cambiare il modo di concepire la mobilità urbana e adottare soluzioni alternative e sostenibili come i dispositivi di micromobilità elettrica, i veicoli elettrici e i servizi di car sharing.

In Lombardia, dall’unione tra e-mobility e sharing mobility, è nato E-Vai, il primo car sharing elettrico attivo a livello regionale con flotte composte esclusivamente da auto elettriche e ibride che permettono di spostarsi agevolmente dal centro città o dalla provincia verso i principali nodi di transito.

Inoltre, con i suoi oltre 140 E-Vai Point distribuiti su tutto il territorio in prossimità di aree urbane, zone extra-urbane, aeroporti e stazioni ferroviarie, E-Vai rappresenta il perfetto esempio di intermodalità tra auto elettrica e mezzi di trasporto pubblici.

Silenziose, leggere, semplici da guidare e soprattutto ecologiche, grazie alle emissioni di C02 ridotte al minimo, le auto di E-Vai hanno libero accesso a Zone a Traffico Limitato e Area C ed è possibile parcheggiarle negli spazi delimitati da linee blu e gialle.

Noleggiare un’auto E-Vai è semplice: basta collegarsi al sito ufficiale di E-Vai o scaricare l’App disponibile per iOS e Android. Non sono previste quote d’iscrizione al servizio e, una volta effettuata la registrazione, è sufficiente individuare l’E-Vai Point più vicino, prenotare la propria auto e ritirarla comodamente all’orario indicato. In seguito, il veicolo potrà essere riconsegnato in uno qualunque degli E-Vai Point presenti in Lombardia.

E-Vai è anche economico. Infatti, per festeggiare i primi 10 anni di attività, E-Vai dedica ai suoi clienti una promozione speciale: sia i nuovi iscritti che gli utenti già registrati al servizio potranno ottenere il 10% di sconto su tutti i noleggi inserendo il codice HB10EVAI nel campo “Codice Promozionale”. La promozione è valida fino al 31 gennaio 2021 e non è cumulabile con altre promozioni.

Vuoi muoverti in Lombardia con tutto il comfort di viaggiare in auto ma senza usare la tua auto privata?
Non perdere la promo per i 10 anni di E-Vai: registrati al servizio gratuitamente e noleggia un’auto elettrica con il 10% di sconto!

Valuta questo articolo


Hellogreen ti regala 50€ di sconto in prodotti Barò Cosmetics.

Iscriviti alla newsletter di Hellogreen