Koala Australia a rischio estinzione per incendi

Koala Australia, SOS incendi: rischio estinzione in 30 anni

News

SOS incendi, allarme estinzione: più di 350 koala morti in Australia. Fondo da 1 milione di dollari per salvarli

Novembre 2019 – Gli incendi persistenti nelle aree verdi australiane stanno minacciando la specie dei koala: in 30 anni potrebbero estinguersi del tutto. Le temperature calde mai viste – dovute al riscaldamento globale – e l’eccessivo disboscamento stanno mettendo a dura prova la sopravvivenza delle foreste australiane, ovvero l’habitat naturale dei koala Australia.

Non tutti sanno che la specie dei koala nel mondo si è già estinta per il 95%. La gran parte degli animali rimanenti vive nella zona australiana del “Triangolo dei koala”, area particolarmente verde che si estende dal Queensland al New South Wales, e che in questo momento è messa in seria difficoltà da temperature altissime e incendi giornalieri.

Infatti, una massa di aria calda si è scagliata sul continente devastando le zone del South Australia e del Victoria. Le temperature mai viste hanno permesso al fuoco di divampare nelle aree verdi e i venti hanno contribuito alla diffusione di polveri e fumo nelle città. Nel New South Wales ben 612 abitazioni sono andate distrutte con 6 casi di morti e numerosi feriti. Attualmente la stessa Sidney è ricoperta da aloni di fumo e polveri derivanti dalla siccità del terreno. Sono ufficialmente le temperature più alte mai registrate dal 1894.

A subire i danni di questo cambiamento sono anche i koala che vedono il proprio habitat naturale distrutto e devastato. Infatti, rientrano nelle specie animali a rischio di estinzione a causa di riscaldamento globale e deforestazione. Gli enti locali del WWF si stanno mobilitando, ma non basta. Per questo anche la popolazione locale ha deciso di contribuire alla causa con donazioni in denaro agli ospedali della zona. La campagna GoFundMe dell’Hospital di Port Macquarie vicino a Sidney ha già raccolto più di 1 milione di dollari (680 mila euro) destinati alla costruzione di fonti di abbeveramento nei territori devastati dal fuoco e alla ristrutturazione di habitat sicuri per i koala. Nell’ospedale sono attualmente in cura più di 30 koala: sono costantemente reidratati e le loro abrasioni vengono curate con bende e fasciature.

Condividi l'articoloShare on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email
Valuta questo articolo